Benvenuto
Benvenuto nel sito dal Soprintendente Cristina Acidini

>> Per saperne di più
Contatti
Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Firenze

Indirizzo: Via della Ninna, 5 50122, Firenze

Centralino: +39 055 23885

Fax: +39 055 2388699

>> Contattaci



Vuoi contribuire all diffusione della conoscenza dei tesori d'arte di Firenze?
Metti qui il tuo link

>> Vai alla pagina Sponsor


Estate al Bargello


23-05-2013 | 22-09-2013

Da maggio a settembre oltre 70 serate di musica, teatro e danza con A.Co.Mus International, Arca Azzurra Teatro, Nitam, Archètipo, Compagnia delle Seggiole, Compagnia Lombardi Tiezzi, Florence Art Music Experience, Florence Dance Festival, Giulia Weber, Music Pool, Orchestra Bella Musica Salisburgo, Orchestra da Camera Fiorentina, Rinnovata Accademia de’ Generosi, Scuola di Musica di Fiesole, Teatro popolare d’arte.


Punto di riferimento dell'offerta artistica e culturale fiorentina, il Museo Nazionale del Bargello torna ad aprire le porte al teatro, alla danza, alla musica classica, contemporanea e d’autore per l'edizione 2013 della rassegna Estate al Bargello. Oltre 70 gli appuntamenti in programma dal 23 maggio al 22 settembre.

A far da cornice è il meraviglioso Cortile del Bargello, dove sono attesi, tra gli altri, l’inconfondibile voce di Sarah Jane Morris, il “Paganini della tromba” Sergey Nakariakov, il Quartetto Paul Klee, l’Orchestra Giovanile Italiana, il pianista Ian Pace, le attrici Iaia Forte, Giusi Merli, Giulia Weber e Giuliana Colzi, i registi e drammaturghi Sandro Lombardi, Riccardo Massai e Stefano Massini, le coreografie della Parsons Dance Company e del Royal Russian Ballet...

Un legame tematico-artistico, quello tra la materialità del museo e gli eventi proposti, avviato nel 2003 e che in questi dieci edizioni si è evoluto ed ampliato, collocandosi tra le proposte cardine dell’estate fiorentina. Inizio spettacoli ore 21.15, biglietti 15/12 euro (esclusi eventi particolari), prevendite circuito Box Office.

TEATRO - L'appuntamento inaugurale di giovedì 23 maggio segna il ritorno dello spettacolo "Un amore di Swann" della Compagnia Lombardi-Tiezzi, che proprio tra le mura del Bargello debuttò, in prima nazionale, la scorsa estate. In scena Sandro Lombardi, Elena Ghiaurov e Iaia Forte, regia di Federico Tiezzi. Repliche fino a domenica 2 giugno (escluso lunedì 27 maggio). Prima degli spettacoli è possibile visitare gratuitamente la mostra “Percorsi di meraviglia. Opere restaurate del Bargello”.

Dal 6 al 9 giugno il “Re Lear” di Shakespeare del Teatro popolare d’arte, per la regia di Gianfranco Pedullà: allestimento particolare che affida la parte del re ad una donna, Giusi Merli, attrice poliedrica e carismatica, nel cast del nuovo film di Paolo Sorrentino “La Grande Bellezza” in gara al Festival di Cannes.

Non meno singolare la versione de “Il Principe” di Machiavelli (nel cinquecentenario del celebre trattato) che il regista e drammaturgo Stefano Massini ha ideato per Arca Azzurra Teatro, dal 12 al 17 giugno: niente velluti e troni, ma tegami e ramaioli, una cucina dove un drappello di cuochi ha l’ingrato compito di cucinare un... Principe all’Italia. Sul palco, tra gli altri, Giuliana Colzi e Andrea Costagli. Per gli spettacoli “Un amore di Swann”, “Re Lear” e “Il Principe” è attiva la formula BargelloTeatro: tre biglietti al prezzo speciale di 24 euro.

Da Machiavelli a Michelangelo: al protagonista del Rinascimento, e al suo rapporto con la poetessa Vittoria Colonna è dedicato “Michelangelo - Il Titano e le sue voci”, il 23 e il 24 giugno nell’ambito del Progetto ItinerArte della compagna Nitam, per la regia di Giuliano Baragli.

Sempre per la sezione teatro, “La Ferita” di Sergio Pierattini e Giulia Weber (28 e 29 giugno) ci riporta al 27 maggio del 1993, giorno della strage dei Georgofili. Ancora Machiavelli, il 29 e 30 agosto insieme alla Compagnia delle Seggiole e alla spassosa beffa de “La Mandragola”, mentre dal 5 al 7 settembre Archètipo rinverdisce lo scontro tra Penteo e Dioniso, e le nostre paure verso lo sconosciuto, ne “Le Baccanti” di Euripide, per la regia di Riccardo Massai con musiche originali di Jonathan Faralli.

MUSICA E’ DONNA – Tra le novità di Estate al Bargello 2013, la rassegna “Musica è donna” organizzata da Music Pool, in collaborazione con il Polo Museale Fiorentino e con il contributo di Publiacqua e Service Assicurazioni Scandicci. Sul palco artiste come la straordinaria vocalist inglese Sarah Jane Morris, che il 18 giugno taglia il nastro affiancata dal virtuoso della sei corde Tony Remy. Giovedì 20 giugno spazio alla giovanissima cantautrice Erica Mou, per la presentazione del nuovo album "Contro le onde". “La lingua segreta delle donne” è invece la nuova fatica della pianista e vocalist Susanna Parigi, in concerto il 22 giugno. Chiude il 27 giugno l’attrice, cantante e interprete italo-somalo-etiope Saba, con la sua musica di contaminazione in cui affronta i temi del viaggio, della diaspora del suo popolo, degli affetti, dell’immigrazione.

CLASSICA E CONTEMPORANEA – Cartellone al via il 6 luglio con una serata che suggella la collaborazione tra la Scuola di Musica di Fiesole ed il Mozarteum di Salisburgo: sul palco i musicisti dell’Orchestra Giovanile Italiana ed i loro coetanei austriaci della Sandor Vègh Institute Chamber Orchestra diretti da Guido Corti.

Segna invece il ritorno del trombettista russo Sergei Nakariakov, tra i massimi virtuosi del proprio strumento, il primo concerto dell’Orchestra da Camera Fiorentina diretta da Giuseppe Lanzetta, l’11 luglio insieme alla pianista Maria Meerovitch. Dedicata ai Concerti Brandeburghesi di Bach la serata del 17 luglio con I Solisti dell’Orchestra guidati dal violino di Marco Lorenzini. Altro ospite eccellente, Francesco Di Rosa, già primo oboe della Scala e adesso dell’Orchestra di Santa Cecilia, il 23 luglio. Vivaldi protagonista del concerto di giovedì 25 luglio, mentre lunedì 29 si uniscono all’Orchestra la fisarmonica di Mario Stefano Pietrodarchi ed il mezzosoprano Daniela De Carli per un “Omaggio ad Astor Piazzolla“.

Omaggi in musica anche quelli proposti dall’associazione A.co.mus. International: il 26 luglio tributo a Edith Piaf con il mezzosoprano Alla Gorobchenko e Tatiana Kuzina al pianoforte; alle colonne sonore di Ennio Morricone è dedicato il concerto del 27 luglio, insieme ad un trio di viole da gamba, a rinverdire George Gershwin ci pensa il 17 agosto un quartetto di sax.

Nel segno di Mozart le proposte della Rinnovata Accademia de’ Generosi: il 28 luglio e il 4 agosto “Le Nozze di Figaro” nella versione Harmoniemusik di Josef Triebensee, con partiture dalla storica collezione di Palazzo Pitti: una voce racconterà storia e dialoghi, mentre otto strumentisti a fiato sostituiranno voci e armonie, come si usava alla corte granducale di fine ‘700. E ancora, Il 31 luglio e il 2 agosto l’atto unico “Bastien und Bastienne”, musica e recitazione con tre talentuose voci accompagnate dai Musici della Rinnovata Accademia.

Sei gli appuntamenti in programma a settembre nell’ambito della rassegna “Firenze suona contemporanea” organizzata da Flame e proiettata verso i linguaggi della modernità: a presentare la musica vivente e gli autori del Novecento sono la London Sinfonietta (15), i percussionisti del Royal College of Music di Londra (21), i solisti dell'Ensemble Intercontemporain (13), il Quartetto Paul Klee (14), l'ensemble FLAME (22) e Tempo Reale, non mancano solisti e interpreti virtuosistici, come il pianista Ian Pace (20) e Frauke Aulbert (soprano).

Ancora Mozart - e Dvorak - il 9 e 12 settembre: due serate organizzate dall’Orchestra Bella Musica Salisburgo con Centro Ricerche Studium Faesulanum e Università Mozarteum.

FORENCE DANCE FESTIVAL – Dal 26 giugno al 24 luglio Estate al Bargello ospiterà la 24° edizione del Florence Dance Festival: “The New Age of Dance” è il titolo scelto dai direttori artistici Marga Nativo e Keith Ferrone, con riferimento a quella generazione di coreografi che ha forgiato una nuova era di comunicazione di gesto e d’impronta teatrale dell’arte coreutica.

Un viaggio tra danza moderna, post moderna e contemporanea, con opere di oltre 30 coreografi del panorama internazionale fra cui David Parsons, Gerald Arpino, Davis Robertson, Brian McSween, Dwight Rhoden, Anthony Heinl, Roberto Zappalà, Igal Perry, Ohad Naharin, Enzo Celli, Sidra Bell, Keith Ferrone, Leonid Lavrovskij, Anatoly Emelianov.

In scena istituzioni di grande prestigio come Parsons Dance Company (da New York, il 12 luglio), Joffrey Concert Group (New York, protagonista dalla Celebration inaugurale, 26 giugno), eVolution Dance Theater (Roma, 8 luglio), Compagnia Zappalà Danza (Catania, 14 luglio), Peridance Contemporary Dance Company (New York, 16 luglio), Balletto di Mosca - Royal Russian Ballet (Russia, 24 luglio), Florence Dance Company (Firenze, dal 2 al 5 luglio) e compagnie d’autore emergenti, Kinesis danza (Firenze, 22 luglio), Antitesi Ensemble (Livorno, 22 luglio), Interferencia Danza (Madrid, 22 luglio).

La rassegna Estate al Bargello 2013 è organizzata da Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Soprintendenza Speciale P.S.A.E. e per il Polo Museale della città di Firenze, Museo Nazionale del Bargello, Fondazione Teatro della Pergola, Firenze Estate 2013, Associazione Amici del Bargello, Firenze Musei, con il sostegno di Ente Cassa di Risparmio di Firenze e Unicoop Firenze.



Dal 23 maggio al 22 settembre 2013
Orari: inizio spettacoli ore 21.15
Biglietti: 15/12 euro (esclusi eventi particolari)
Riduzioni: soci Coop
Info programma: tel 055 2388606
Prevendite: Circuito Box Office tel. 055.210804 - www.boxol.it
Ufficio stampa: Marco Mannucci, cell 3477985172 – mannucci@dada.it


In allegato il programma della rassegna